Skip to content
Migliori robot da cucina – Guida all'acquisto e al comparazione

I migliori robot da cucina

Benvenuti a ComprareRobotdacucina

Negli ultimi anni, nelle nostre cucine è apparso un nuovo apparecchio: il robot da cucina. È un dispositivo con diverse funzioni, che cucina e permette di preparare ogni tipo di ricetta, ma permette anche di farlo a tempo di record e senza dover stare in guardia. È un vero compagno di cucina.

L’acquisto di un robot da cucina è un’ottima soluzione. Ma quale acquistare e come sceglierlo? Come facciamo a sapere quale soddisfa le nostre esigenze?

Questo è lo scopo di questo sito web, per darvi consigli prima di iniziare ad acquistare. Troverete le pagine di “I modelli”, dove troverete tutte le attrezzature presenti sul mercato. Potete anche leggere la sezione “Consigli” per trovare il vostro prossimo assistente di cucina. D’altra parte, potete visitare il nostro confronto tra i migliori robot da cucina, dove troverete la scelta dei robot da cucina più economici, i modelli con un eccellente rapporto qualità-prezzo e i migliori modelli di fascia alta.

Promozione: il robot da cucina vi offre un’offerta imperdibile!

 

La scelta del vostro robot da cucina

Perché comprare un robot da cucina?

Il robot intelligente ci serve oggi come assistente in cucina. Grazie ad un microprocessore integrato, è in grado di cucinare gli ingredienti da solo senza che noi dobbiamo essere vigili. Per questo motivo, molti modelli sono anche dotati di un braccio che rimuove la preparazione al vostro posto quando necessario.
Queste funzioni consentono di trascorrere del tempo con la famiglia o con gli amici mentre i piatti vengono preparati senza problemi, cosa molto utile quando abbiamo molte cose da fare durante il giorno. Non è più necessario tenere d’occhio la cottura o la preparazione del piatto, né andare avanti e indietro ogni pochi giorni per controllare che il cibo non bruci.

Ora che conoscete le opzioni disponibili sul mercato, vi spieghiamo perché un robot da cucina è la scelta migliore, qualunque sia la fascia di prezzo. In sintesi, i migliori vantaggi di queste attrezzature di cottura sono i seguenti:

  • Ha tutte le funzioni di un fornello programmabile e di un robot da cucina in un’unica unità.
  • Ti rende la vita molto più facile assumendoti compiti che spesso ti prendono molto tempo.
  • Offre risultati davvero buoni, in quanto è accurato in termini di quantità, metodi di cottura, tempo e altri fattori importanti.
  • È un risparmio, comunque la si guardi. Anche se può sembrare un grande investimento in un unico elettrodomestico, si ha una buona parte degli utensili necessari in cucina in un unico apparecchio e si risparmia su pentole, padelle, friggitrici, spatole e innumerevoli altri oggetti.
  • È anche un salvaspazio per lo stesso motivo di cui sopra, perché avere tutto in uno occupa meno spazio in cucina.
  • Vi incoraggia a cucinare in modo più sano, in quanto è dotato di caratteristiche come la cottura a vapore (per una preparazione del cibo totalmente sana). Grazie a questa attrezzatura, si può evitare di mangiare fuori di più, che è un altro risparmio aggiunto.
  • Inoltre, averne uno a casa è la scusa perfetta per cucinare di più e portare più spesso la famiglia e gli amici con la scusa di provare nuovi piatti o di godersi il cibo e la compagnia.

Il nostro TOP 3 dei migliori robot del momento

La chiave per scegliere un buon robot da cucina è poter confrontare i diversi modelli disponibili sul mercato. Ecco perché la nostra selezione dei 3 migliori modelli al momento tiene conto di aspetti importanti come il rapporto qualità-prezzo, le funzionalità proposte e la facilità d’uso.

Come scegliere un robot da cucina: guida alla spesa

Scegliere il miglior robot da cucina non è una missione impossibile, ma non è una cosa che si può prendere alla leggera. Per farlo bene, dovete prima sapere cosa il mercato ha in serbo per voi e quali sono le vostre esigenze. Di seguito spieghiamo i criteri più importanti da prendere in considerazione.

Le funzioni e i programmi integrati

Robot da Cucina Economico

Caratteristiche e programmi sono la linfa vitale del vostro team di cucina intelligente. Scegliete ciò che avrà e ciò che può mancare nell’uso che volete farne. Da un lato, i programmi più comuni

sono quelli che permettono di preparare zuppe, pasta, riso, pizza, carne o verdure al vapore, fritti, stufati e altro ancora.

D’altra parte, le funzioni più comuni sono: il timer, per evitare di dover monitorare costantemente le impostazioni di preparazione, tempo e temperatura. È inoltre possibile trovare diverse velocità o l’accensione programmata per poter trovare i cibi caldi e pronti quando si arriva a casa.

pot-screen programmabile

Inoltre, è comune che queste apparecchiature siano dotate di spegnimento automatico, di un sistema di controllo delle scosse elettriche per la sicurezza o di una manutenzione a caldo, in modo che il cibo sia mantenuto alla sua temperatura fino al momento del consumo.

Ci sono anche modelli intuitivi. Ciò significa che si seleziona un menu o un ingrediente specifico e l’apparecchiatura vi dice passo dopo passo cosa fare per realizzare la ricetta. Questo tipo di modello è preferito dai più inesperti in cucina. Ci sono anche i modelli che vengono forniti con le ricette programmate nella loro memoria e ai quali è possibile aggiungere altri dati.

Il robot da cucina più efficiente è quello con più caratteristiche. Tuttavia, non tutti hanno le stesse esigenze. Per questo motivo, il vostro acquisto non deve basarsi semplicemente sul numero di programmi integrati, ma soprattutto sul numero di funzionalità di cui avrete bisogno nell’uso quotidiano.
Vi consigliamo di scegliere un modello intelligente che proponga funzioni che siete suscettibili di realizzare o che serva a preparare piatti che vorreste cucinare. Non è così utile acquistare un apparecchio a 5 stelle con un prezzo elevato e molte funzioni se non ne utilizzerete nemmeno la metà o se non vi saranno utili.
Quindi, per essere sicuri di fare il giusto investimento, puntate sul prodotto più adatto a voi. Il punto è che il team sarà in grado di aiutarvi a preparare piatti deliziosi, qualunque sia la ricetta, e qualunque sia il vostro livello in cucina.

La dimensione o la capacità

cookeo-robot-cucina-cucina-sale-ricetta

Non è la dimensione o il peso dell’attrezzatura in quanto tale, ma la capacità della vostra ciotola o del vostro contenitore.

Alcune attrezzature funzionano con contenitori da 1,5 litri e di solito arrivano fino a 6 o 7 litri di capacità massima. Pertanto, dovreste sapere bene per quanti commensali cucinerete di solito.

Se i preparativi sono normalmente per due persone, una squadra di 1,5 o 2 litri avrà più che sufficiente. Tuttavia, se di solito si cucina per 4 o 5 persone, l’opzione migliore è quella dei robot da cucina di grande capacità, quelli da 5 o 6 litri o più.

Il potere

Un altro aspetto molto importante della vostra nuova attrezzatura da cucina è il potere. Ci sono varie categorie, da 400 W a 1500 W o più.

Date un’occhiata a questo perché la potenza della vostra attrezzatura vi dirà quanto velocemente, quanto efficiente e quanto buona sarà la vostra preparazione.

Se il vostro computer elabora e cucina il cibo, avrà bisogno di più di 800 W, mentre se cucina solo il cibo con vari programmi e funzioni, sarà in grado di farlo con meno potenza e sarà un computer di pari qualità.

Accessori

Robot Da Cucina Accessori

In questa sezione, ci sono due cose di cui dovreste essere molto consapevoli. In primo luogo, se l’apparecchiatura è progettata per tutti gli accessori che si desidera utilizzare in cucina, sia che si tratti di impastare, battere, farcire, mescolare, grattugiare o tritare. In secondo luogo, la quantità di accessori di cui è dotato il primo equipaggiamento.

È importante che vi assicuriate di questi due punti, perché da lì saprete cosa potete o non potete fare ulteriormente con il vostro robot, e calcolerete anche l’investimento necessario per l’acquisto di altri accessori che vi possono sembrare essenziali. In questo caso, si dovrà considerare se l’investimento per l’acquisto degli accessori non inclusi è maggiore di quello per l’acquisto di un altro modello con più accessori.

Qualunque sia il criterio che si vuole dare priorità all’acquisto, è importante scegliere un modello che si adatti soprattutto alle proprie abitudini alimentari quotidiane e la cui acquisizione sia un reale vantaggio nella vita di tutti i giorni. Se ce n’è uno troppo complicato da usare, troppo sofisticato per il vostro uso abituale o che non include abbastanza funzioni per preparare le ricette che volete cucinare, correte il rischio di finire in fondo alla credenza e sarebbe un peccato, non è vero?

Qual è il costo di un robot da cucina?

I robot multifunzione sono molti sul mercato e vi sono gamme da quelle più economiche a quelle più costose in termini di funzioni, materiali e design. Scegliete con la testa e non con gli occhi, in quanto molte volte si può finire per risparmiare con un dispositivo su misura per le vostre esigenze.

Né i robot da cucina economici sono di scarsa qualità, né quelli più costosi sono i migliori. Se avete un budget limitato, potete trovare il modello perfetto, così come se potete spendere un po’ di più. Pertanto, valutate quanto siete disposti a investire e fate attenzione che l’attrezzatura abbia un buon rapporto qualità-prezzo, in modo da essere soddisfatti di ciò che portate a casa.

Per saperne di più sui robot da cucina

Cos’è un robot da cucina?

L’uso principale di un robot è quello di cucinare ricette in diverse modalità di cottura, sia in termini di temperatura che di durata. Infatti, raccoglie, in un unico apparecchio elettrico, molti utensili da cucina e permette di ottenere piatti dolci e salati.
Queste attrezzature possono realizzare allo stesso tempo una padella, una pentola a pressione, un forno, una yogurteria, un piroscafo, una friggitrice e molte altre. Alcuni modelli hanno anche le funzioni di pelapatate, frullatore, mixer, emulsionante e molti altri modi di preparare gli ingredienti.
Si tratta quindi di un vero e proprio apparecchio multifunzione in grado di cucinare senza supervisione, di tenere in caldo i piatti preparati, di riscaldarli e, allo stesso tempo, di poter essere programmato per cucinare fino a 24 ore prima.

Sebbene siano noti anche come robot per la lavorazione degli alimenti, robot multifunzione o macchine da cucina all-in-one, i robot da cucina automatici sono elettrodomestici che possono aiutarci durante la preparazione dei cibi eseguendo azioni a volte ripetitive o che richiedono molto tempo, come tagliare, macinare, macinare, mescolare o emulsionare.

Questi apparecchi utilizzano vari accessori come aste di miscelazione, ganci per impastare, cestelli per la cottura a vapore, palette o ciotole in ceramica o in acciaio inossidabile. Il tutto per fornire un aiuto inestimabile in cucina.

A cosa serve?

Robot da Cucina

Questo tipo di apparecchiatura multifunzionale serve a rendere il processo di cottura molto più semplice e preciso. Questo apparecchio agisce in modo molto simile ad una pentola a pressione intelligente o ad una pentola programmabile, ma con la differenza che elabora anche il cibo (taglia, mescola, emulsiona, frantuma, macina…), oltre a cucinarlo in modi diversi.

Sono molto utili per le preparazioni che richiedono un riscaldamento e un mescolamento simultaneo, come i risotti. Sono utili anche per impastare, mescolare o battere qualsiasi cibo. Ma soprattutto, forniscono risultati molto accurati, mettendo in tavola la somma perfetta di: lavorazione dei cibi, modalità di cottura, tempo, temperatura.

Quali sono le alternative al robot da cucina?

Anche se queste apparecchiature sono molto complete e totalmente raccomandabili, è possibile trovare altre alternative se soddisfano le vostre esigenze. Nel mercato ci sono anche le attrezzature per la lavorazione degli alimenti e la pentola programmabile o intelligente.

Quando parliamo di robot da cucina, ci riferiamo a quelle attrezzature da cucina che sono in grado di svolgere tutti i compiti di trasformazione (o preparazione) degli ingredienti per mezzo di accessori come lame o dischi per ottenere cibo grattugiato, tagliato, tritato, macinato, schiacciato e anche ripieno.

D’altra parte, la pentola programmabile, simile a un robot da cucina, è responsabile della cottura dei cibi con vari metodi di cottura che possono essere cotti al vapore, stufati, brasati, sigillati e, in alcuni casi, cotti al forno.

Il grande vantaggio di questa apparecchiatura è che ha programmi automatici molto simili al robot: timer, accensione programmata o scelta della temperatura.

L’aspetto del robot da cucina nelle nostre case

La cucina è una delle grandi passioni di molte persone, ma è anche un dovere per gli altri che non sono bravi a cucinarla o non la amano. Il robot da cucina è apparso molto tempo fa ed è diventato famoso per la necessità di avere un assistente che si occupi di compiti che possono essere ingombranti.

Nel corso degli anni, si sono evoluti in ciò che sono oggi: robot da cucina intelligenti, intuitivi e facili da usare. Una macchina di questo tipo ha al suo interno la somma perfetta di modalità di cottura, tempo e temperatura. Si stima che oggi più del 12% degli spagnoli abbia uno di loro a casa per aiutarli a preparare piatti deliziosi.

Robot da Cucina Case

Evoluzione delle attrezzature da cucina

Attrezzature da Cucina

Da quando il problema di come cucinare il nostro cibo è stato risolto dai nostri antenati, ogni cultura del mondo ha cercato di progettare e realizzare utensili da cucina a partire da ciò che è disponibile nell’ambiente.

Conchiglie di mare, pietre, tubi di bambù e corna erano solo alcuni degli elementi più comunemente usati prima dello sviluppo della ceramica, del ferro e del bronzo.

Il periodo rinascimentale ha sorpreso l’uomo con una vasta gamma di utensili da cucina, come forchette, pinze, bilance, setacci o griglie. La rivoluzione industriale ha permesso di migliorare e ampliare i materiali e gli utensili esistenti, senza nemmeno immaginare come sarebbero oggi.

In seguito furono perfezionati il rame, il ferro battuto e la ceramica. Nel XX secolo, plastica e alluminio sono stati aggiunti a questo elenco, per lasciare finalmente il posto all’acciaio inossidabile e al consolidamento di utensili basati su un po’ più di tecnica, ingegno, facilità d’uso e comfort.

L’emergere di un dispositivo multifunzione: il robot da cucina

Robot da Cucina

Oggi i robot da cucina multifunzione sono una delle attrezzature più popolari che fanno di noi tutti gli chef di alta cucina. Ma arrivarci non è stato così facile.

Nel 1973, un team che prometteva di bandire i vecchi utensili da cucina è stato presentato a una fiera culinaria di Chicago, chiamata Cuidinart.

Anche se sembrava avere un grande futuro, questa squadra non sembrava impressionare nessuno, dato che nel 1947 un inglese di nome Kenner Wood aveva già inventato il primo robot da cucina chiamato Kenwood Chef. Queste lattine impastate, macinate, spremute, mescolate, centrifugate e persino aperte.

Sembrava che il massimo della tecnologia fosse stato raggiunto, quando, nel 1963, fu perfezionato da Pierre Verdun con il suo famoso Robotcoup. Questo modello è stato perfezionato con l’inserimento di una lama in acciaio in un serbatoio cilindrico, che sarebbe poi stato visto da Carl Sontheimer e brevettato sotto il sigillo Cuisinart con alcuni miglioramenti.

Questo sembrava essere l’ultimo passo di un’apparecchiatura che veniva venduta in quantità fino a mezzo milione di unità all’anno, ma non lo era. Oggi possiamo osservare come i marchi importanti del settore degli elettrodomestici si rinnovano costantemente, producendo apparecchiature con sempre più funzioni che sono in grado di cucinare il nostro cibo e guidandoci nella sua preparazione: l’ultima generazione di robot da cucina.

Robot da cucina: uso e manutenzione

Cosa si può cucinare con un robot da cucina?

Come abbiamo detto prima, ci sono molti tipi di apparecchiature sul mercato e le loro funzioni e accessori vi diranno cosa potete e non potete fare con loro. Tuttavia, il più comune è che queste attrezzature vengono preparate per tutti i tipi di preparazioni, dalle più comuni alle più elaborate. Ecco un riassunto di ciò che si potrebbe cucinare con un robot multifunzione:

Ricette di tutti i giorni

Infatti, il robot da cucina fa tutti i piatti che normalmente facciamo con pentole, padelle, casseruole… cioè i soliti piatti. Dato che abbiamo il vantaggio di utilizzare questa attrezzatura da cucina all-in-one, non abbiamo bisogno del resto degli utensili tradizionali.
Con questo apparecchio possiamo cucinare più facilmente riso, pasta, zuppe, zuppe, verdure o carne. Ma non è tutto, perché sostituisce anche il fornello lento, così possiamo preparare piatti tradizionali o anche fare stufati o casseruole. Si tratta di semplici preparativi che di solito facciamo molto spesso e che non necessitano di grande abilità. Pertanto, possiamo realizzarli in un unico apparecchio senza doverci preoccupare del risultato.
Questo tipo di attrezzatura ci permette anche di cucinare ricette che di solito non facciamo, per mancanza di pratica o di tempo. Qui sta la vera utilità di questa attrezzatura, si guadagna tempo e ci si diverte.

Possibilità di pre-programmare le ricette nel robot

Robot da Cucina wifi

Alcuni modelli offrono la possibilità di pre-programmare le ricette nella memoria dell’apparecchio.

Ad esempio, potete realizzare la vostra ricetta preferita che è tradizionale e unica per la vostra famiglia e, mentre la cucinate la prima volta, l’apparecchiatura memorizza nella sua memoria i parametri di cottura, il tempo, le funzioni e la temperatura. La prossima volta che vorrete preparare la stessa ricetta, l’apparecchio avrà già i dati salvati, quindi dovrete solo selezionare il piatto e lo cucinerà da solo.

Naturalmente, la maggior parte dei modelli ha già delle ricette salvate in memoria. Questi sono di solito i piatti più comuni, quindi avrete almeno un punto di partenza. Ci sono anche alcuni modelli che forniscono l’accesso a comunità online con una grande varietà di piatti.

Come si pulisce un robot da cucina?

La pulizia di un robot da cucina è facile. Non avrebbe senso investire in un’attrezzatura che ci dà tempo libero, per poi dover investire nella pulizia.

Dimenticate la pila di pentole e padelle che dovete strofinare dopo aver preparato un buon piatto. La pulizia di questo tipo di attrezzature è facile e veloce.
Dovrete togliere la ciotola solo dopo aver servito il piatto e quella sarà l’unica cosa che dovrete pulire (insieme a qualche spatola o cucchiaio o altri piccoli utensili, ma quelli che usate ugualmente con o senza questo apparecchio).
Inoltre, sapete una cosa? La maggior parte delle buste da cucina sono lavabili in lavastoviglie. E, come se non bastasse, alcuni modelli hanno un programma di autopulizia, quindi basta premere un pulsante e il gioco è fatto. Cosa si può chiedere di più?